Archivi tag: gianfranco marziano

Retrocast 35 – Diritto e castigo.

diritto e castigo

Full disclosure: questo episodio l’abbiamo registrato mesi fa, però così non sembra così male come realmente è a livello di quanto tempo è passato dall’ultimo altro episodio.

Si fa un po’ come freeplaying e tra un giochino più o meno moderno e l’altro abbiamo buttato in mezzo pure gli youtuber, argomento che mi vede terribilmente annoiato dallo stesso, visto che se ne parla già abbastanza. Dopo purtroppo, scopro che qualunque cosa io faccia, è illegale, per colpa/merito di Nicola che mi fa scoprire il fatto che con l’emulazione e le rom, dovunque ti muovi fai danni.

Alla fine ho inserito un segmento per gli amanti di Marziano, il giorno prima della registrazione effettiva ci siamo detti qualche cosa che per fortuna ho -parzialmente- registrato.

Che dire, diventate scinziati, ascoltate Marziano e comprate Chronicle of Innsmouth!

Baci!

-Ste

Un ringraziamento, come sempre, ai ragazzi di Freeplaying che ospitano il canale su Teamspeak e a Fabio Bortolotti che ci ha fatto la sigla e a Bruno che mi ha dato indicazioni sulla compressione <3

Abbonati, ascoltalo, consiglialo tramite iTunes, andando qui.

Oppure ascolta e/o scarica questo episodio tramite download diretto, andando qui.

Ascolta in streaming e scarica l’episodio tramite i collegamenti che trovi qua sotto.

|
|
|

Retrocast 32 – Lo spleen sull’entaglement quantistico della partogenesi nell’orrore cosmico aka A Luglio nun se chiava.

retrocast 32

Ok allora, questo episodio di Retrocast è ad alto contenuto di Lovecraft, Marziano, Chronicle of Innsmouth e sopratutto di randomicità.

In primis voglio salutare i nostri amici leghisti, questo episodio ha un team che il più nordico sta a Castellammare di Stabia, quindi siete avvisati.

Ma sopratutto ha al suo interno una rara apparizione di Gianfranco Marziano! Chi non lo conosce DEVE ascoltare qualcosa di suo, purchè abbia una mentalità aperta ad un maelstrom di bestemmie e significati nascosti (bene) che a me personalmente fa impazzire.
Ovviamente non c’è solo Marziano (o come a lui piace essere chiamato: il Signor Gianfranco) ma abbiamo anche uno dei due creatori di un piccolo prodottino estremamente ben curato che si chiama Chronicle of Innsmouth, presente su Steam e a breve anche su altre piattaforme nonchè una versione enhanced.
In più visto che il podcasto è mio e ci faccio quello che voglio io, ho chiamato il mio amico scinziato Davide, il perchè è oscuro anche a me, ma ci stava bene quindi non vedo motivo per non chiamarlo.

L’episodio passa dal gioco in questione, a Lovecraft sino ad arrivare a parti che riguardano il presunto schianto su Roswell, musica di quella bella bella in modo assurdo (2/4 dei presenti sono musicisti e gli altri 2/4 ascoltatori dei suddetti musicisti) e poi videogiochi e console random!

Il tempo però è Tirana, come dicono in Albania, quindi credo che rilascerò un piccolo extra con le parti aggiuntive onde evitare di raggiungere le 4+ ore di podcast.
Che dire, diventate scinziati, ascoltate Marziano e comprate Chronicle of Innsmouth!

Baci!

-Ste

Un ringraziamento, come sempre, ai ragazzi di Freeplaying che ospitano il canale su Teamspeak e a Fabio Bortolotti che ci ha fatto la sigla e ad Antares che mi ha dato una mano a sistemare il feed e a Francesca che ci sopporta e Bruno che mi ha dato indicazioni sulla compressione <3

Abbonati, ascoltalo, consiglialo tramite iTunes, andando qui.

Oppure ascolta e/o scarica questo episodio tramite download diretto, andando qui.

Ascolta in streaming e scarica l’episodio tramite i collegamenti che trovi qua sotto.

|
|
|

Retrocast 25 – Dieci cristi, dieci!

retrocastimg25

Amici del proibito, buon nasale e un felice anno nuovo!

Sotto l’albero potete trovare il venticinquesimo episodio di Retrocast, pregno pregno di contenuti ed ospiti.
Abbiamo riesumato Vittorio, perso tra alcuni lembi del tessuto spazio-temporale, ri-obtenuto Mashiro Tamigi, direttamente dal mondo dei copyright pirati e l’immancabile Signor Torbidone, coadiuvato da figli alla disperata ricerca di Peppa Pig.
La nostra coppia di ospiti è composta da Matteo Lolli, già disegnatorte Marvel, che conobbi tramite Mirco Pierferdirifrurinci durante le nostre terribili partite di Destiny e da sua mogliA, che lavora per multinazionali nell’ambito di cose tipo quelle lì, e che nel tempo libero si veste con vestiti de noartri per simulare il fatto che lei non sia ormai sul viale del tramonto come il sottoscritto.

Ma le cazzate non sono finite qui, ne troverete, come sempre, a bizzeffe all’interno dell’episodio, abilmente mascherate da informazioni utili sulle nostre esperienze con i videogiochi/tecnologia IMPORT.

Sì perchè questo episodio ci vedrà alle prese con le nostre follie del passato, alla ricerca di capire quei dannati menù in giapponese, o di come far andare una cartuccia NTSC in una console PAL, ma non solo!

Ci saranno anche i cuccioloni con le bestemmie, idolo di grandi e piccini, una parentesi finale su Evangelion e assalti bilaterali da parte della gentaglia di FreePlaying, e per ultimo ma non ultimo, l’oroscopo della serva.
A questo proposito ringrazio indirettamente Gianfranco marziano, mio personale faro nell’oscurità della musica italiana, potrete sentire il suo brano “Videogiochi” alla fine dell’episodio.

– Stefano ma perchè non ci sono immagini?
– Perchè sono pigro e il portatile è scomodo.

Ciao e baci!

 

-Ste